blog image

ECM 2020 IMAGING RADIOLOGICO PER FISIOTERAPISTI - Docente Dr. Branchini Mauro

Il Corso di “RADIOLOGIA CLINICA APPLICATA” prevede una parte teorico-didattica il mattino in cui vi verranno mostrate le principali tecniche utilizzate nella diagnostica per immagini (radiologia tradizionale, TC, RM ed ecografia) e vi verrà spiegato il motivo per cui si ottengono tali immagini e perché in determinate patologie è più opportuno l’utilizzo di certe indagini piuttosto che altre.

Nel pomeriggio ci sarà una parte pratica, organizzata in piccoli gruppi, con casi quiz al computer e commento delle immagini al diafanoscopio, sempre guidata dal relatore, in cui si cercherà di farvi ragionare direttamente sulle immagini.

Gli argomenti trattati saranno quelli con cui più frequentemente vi dovrete confrontare ogni giorno ed in particolare riguarderanno la patologia infiammatoria articolare, la patologia degenerativa articolare, l’osteoporosi, la traumatologia generale, e lo studio più approfondito di particolari distretti corporei come il rachide, la spalla, l’anca ed il ginocchio; questi ultimi prima e post-intervento.

Tutto questo sarà sempre correlato con il quadro clinico, sulla sintomatologia e con un breve escursus sulla semeiotica medica e sulle possibili diagnosi differenziali.

Spesso il referto radiologico non è esaustivo e la patologia refertata non è causa della sintomatologia del paziente; spesso la richiesta manca del quesito clinico e il radiologo esegue un esame in modo standardizzato.

Molte volte il paziente arriva al vostro ambulatorio e vi chiede spiegazione delle indagini radiologiche o ecografiche che ha fatto, qualche volta le vostre tecniche riabilitative richiedono manovre attive con trattamenti e mobilizzazioni articolari: tutto questo dovrebbe essere effettuato solo dopo aver visualizzato e valutato l'aspetto radiologico,

Scopo del Corso non è quello di insegnarvi tutta la radiologia, ma di darvi le basi e nozioni per analizzare l’imaging radiologico ed interpretare nel modo più corretto possibile quello che vedete al diafanoscopio.

Un Corso dedicato esclusivamente a migliorare la pratica nel settore della riabilitazione al fine di un più corretto e specifico approccio alla patologia del paziente.
crediti ECM richiesti

PREZZO INTERO: 
EURO 430
SCONTO 10% SE TI ISCRIVI ASSIEME AD UN COLLEGA!!!!
compilato il modulo riceverete via mail la conferma della richiesta d'iscrizione con le coordinate bancarie per il versamento 

26.7 ECM CONFERMATI!

N.B. NUMERO MINIMO DI PARTECIPANTI 14, nel caso in cui non venga raggiunto la SaniPro si riserva di rimandare l'evento

Programma


1° GIORNO
MATTINO
8.30 - 9.00 ACCOGLIENZA
9.00- 10.00 L’imaging in radiodiagnostica: generalità e definizione delle tecniche di indagine in Radiologia Tradizionale e Radiologia Digitale, in Ecografia, in TC (con finestra per tessuti molli o per il tessuto osseo; con ricostruzioni multiplanari coronali e sagittali; con ricostruzioni tridimensionali), in RM (con le diverse scansioni, sequenze e pesature), in Scintigrafia (PET): differenze fra le varie tecniche e differenti applicazioni.
10.00-10.30 “CRITERI DI CORRETTEZZA” per i vari esami (come riuscire a valutare la corretta esecuzione di uno studio radiologico, ecografico, TC o RM)problematiche: il QUESITO CLINICO 10.30-10.45offe break
10.45-11.30 segni radiologici caratteristici della patologia degenerativa: ARTRITE, ARTROSI, OSTEOPOROSI accenno alla patologia tumorale ossea miscellanea ed aspetti malformativi ossei 11.30- 12.00 studio in ecografia dei tessuti molli: muscolare, legamentoso, articolare, etc
12.00-13.00 aspetti degenerativi dei tendini il BACINO e l’ANCA: artrite, artrosi e fratture: gli esiti dell’intervento di osteosintesi o endo-artroprotesi dell’anca  

POMERIGGIO (14.00-18.00)
PARTE PRATICA casi quiz al computer e confronto diretto al diafanoscopio con discussione di casi clinici e di quadri patologici di argomenti trattati nella mattinata. La discussione sarà guidata dal docente.

2° GIORNO  
MATTINO
9.00-10.30 Tecniche di base per lo studio del RACHIDE e della cerniera lombo-sacrale Studio/analisi morfologica del rachide Patologia flogistica/infettiva (spondilite, spondilodiscite, etc) 


10.30-10.45 coffe break
10.45-11.30 Patologia degenerativa artrosica Patologia tumorale Anatomia del rachide e patologia discale
11.30-13.00 Miscellanea (scoliosi, ernie di Schmorl, spondilolisi e spondilolistesi) Traumatologia del rachide Lombalgia: diagnosi differenziale  

POMERIGGIO (14.00-18.00)
PARTE PRATICA casi quiz al computer e confronto diretto al diafanoscopio con discussione di casi clinici e di quadri patologici di argomenti trattati nella mattinata. La discussione sarà guidata dal docente.  
3° GIORNO
MATTINO
9.00-10.00 Tecniche di base per lo studio del GINOCCHIO (flusso diagnostico) Studio/analisi morfologica del ginocchio Patologia infiammatoria e degenerativa
10.00-11.00 Traumatologia ossea e capsulo-legamentosa Esiti di intervento
11.00-11.15 coffe break
11.15-12.15 Dolore al ginocchio: diagnosi differenziale patologia e traumatologia del bacino e del femore la radiologia dell’anca post-intervento
12.15-13.00 Tecniche di base per lo studio della SPALLA (flusso diagnostico) Studio/analisi morfologica della spalla Patologia infiammatoria e degenerativa Traumatologia ed esiti di intervento Dolore alla spalla: diagnosi differenziale  

POMERIGGIO (14.00-18.00)
PARTE PRATICA casi quiz al computer e confronto diretto al diafanoscopio con discussione di casi clinici e di quadri patologici di argomenti trattati nella mattinata. La discussione sarà guidata dal docente.

Share:

Iscrizioni

Nel formato giorno/mese/anno
Se non in possesso del codice a 7 cifre o indirizzo PEC è obbligatorio inserire una codice composto da 7 zeri
Professione
Pagamento: BONIFICO
Prezzo: EURO 430; SCONTO 10% PER ISCRIZIONI SE PORTI UN COLLEGA

Accetto i termini e le condizioni
Accetto i termini e le condizioni. Leggi l'informativa.
Accetto i termini e le condizioni:
<